This site uses cookies.
Cookies are essential to get the best from our websites , in fact almost all use them.
Cookies store user preferences and other information that helps us improve our website.

If you want to learn more or opt out of all or some cookies check the Cookies Policy .

Click on accept to continue browsing, clicking on any item below nonetheless consent to the use of cookies.

Museo del Carbone

Museo del Carbone
  • Grande Miniera di Serbariu
  • 09013, CARBONIA (SU)
  • SARDEGNA (Italia)
  • Tel. 0781 62727-0781 670591
  • www.museodelcarbone.it
  • SPORT, CULTURA, TEMPO LIBERO / Musei

Il sito minerario di Serbariu, attivo dal 1937 al 1964, ha caratterizzato l’economia del Sulcis e rappresentato tra gli anni ’30 e ’50 una delle più importanti risorse energetiche d’Italia.

Il complesso è stato recuperato e ristrutturato a fini museali e didattici; il progetto per il recupero e la valorizzazione del sito ha reso fruibili gli edifici e le strutture minerarie che oggi costituiscono il Museo del Carbone.

 

Il Museo include i locali della lampisteria, della galleria sotterranea e della sala argani.

 

Nella lampisteria ha sede l’esposizione permanente sulla storia del carbone, della miniera e della città di Carbonia; l’ampio locale accoglie una preziosa collezione di lampade da miniera, attrezzi da lavoro, strumenti, oggetti di uso quotidiano, fotografie, documenti, filmati d’epoca e videointerviste ai minatori.

 

La galleria sotterranea mostra l’evoluzione delle tecniche di coltivazione del carbone utilizzate a Serbariu dagli anni ’30 alla cessazione dell’attività, in ambienti fedelmente riallestiti con attrezzi dell’epoca e grandi macchinari ancora oggi in uso in miniere carbonifere attive.

 

La sala argani, infine, conserva al suo interno il macchinario con cui si manovrava la discesa e la risalita delle gabbie nei pozzi per il trasporto dei minatori e delle berline vuote o cariche di carbone.

 

Nel Museo si trovano inoltre il bookshop, nel quale è possibile acquistare libri sull’argomento e gadgets, la caffetteria e una sala conferenze con 130 poltroncine e impianto audio-video.

 

 

Con ASSOCARD:
tariffa di € 6,00 al solo titolare dell'ASSOCARD (con documento di identità) con ingresso al museo più visita guidata della galleria e della sala argani. I bambini sotto i 6 anni usufruiscono dell’ingresso gratuito.

 

ORARI DI APERTURA DEL MUSEO
- Dal 21 Giugno al 20 Settembre: tutti i giorni dalle 10:00 alle 19:00. Chiusura biglietteria ore 18.00.
- Dal 21 Settembre al 20 Giugno: da martedì a domenica dalle 10:00 alle 18:00. Chiusura biglietteria ore 17.00.
Chiuso i lunedì (non festivi), Natale e Capodanno. Il 24 e 31 Dicembre aperto dalle 10:00 alle 13:00.

 

LA VISITA
Il percorso include la visita della galleria sotterranea, della sala argani e della lampisteria - sede dell’esposizione permanente sulla storia del carbone, della miniera e della città di Carbonia.
La galleria e la sala argani si visitano esclusivamente con guida; la visita guidata ha la durata di circa un'ora e può essere svolta in lingua italiana, inglese e francese. Per la lampisteria e le eventuali mostre temporanee è prevista la visita libera.

 

Il percorso sotterraneo è parzialmente accessibile ai visitatori disabili.

 

Suggerimenti per la visita: ricordiamo che la visita del Museo del Carbone include locali coperti, percorsi all’aperto e una galleria sotterranea. Si consiglia pertanto un abbigliamento comodo, scarpe sportive o altre calzature da escursione.

 

N.B. I cani e gli altri animali da compagnia sono ammessi all'interno della lampisteria (muniti di guinzaglio e museruola o all'interno di trasportini), ma non nel percorso sotterraneo.

 

Vedi il Lù Hotel di CarboniaDOVE SOGGIORNARE: Se vuoi prolungare la tua visita nella zona di Carbonia ti suggeriamo il Lu' Hotel**** (vedi la pagina di convenzione).




 


Bookmark and Share